Farmacia della Cicogna migliora il flusso clienti

Percorsi di visita semplificati e maggior accento sulla consulenza: dal cup all’angolo make up, alla cabina di autoanalisi.

La Farmacia della Cicogna, di San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna, è stata recentemente oggetto di restyling, a cura di Mobil M Italia, società di progettazione e arredamento per farmacie. Scopo dell’operazione, la riqualificazione dello spazio di vendita. Quest’ultimo, di 380 mq, è articolato su 3 livelli: al piano terra si trovano farmaci e parafarmaci; al piano 1 è collocata l’offerta di dermocosmesi, alimentazione biologica e integrazione; il piano -1 è riservato ai prodotti alimentari senza glutine.

 

 

Fra i punti nodali del progetto, c’è lo spostamento del servizio cup dal piano terra al piano 1. Inizialmente situato vicino all’ingresso, il cup creava un sovraffollamento di persone in attesa, interrompendo il flusso ordinario della farmacia.
Il piano superiore è dedicato a chi ha bisogno di un consiglio, è quindi più focalizzato sul servizio: collocare qui il cup (con area d’attesa ah hoc) ha consentito di accorpare il mondo della consulenza. Con la ristrutturazione, al piano sono state introdotte infatti anche una cabina autoanalisi multifunzione ed un angolo make up, riservato e allo stesso tempo scenografico. Al contempo, il piano terra può beneficiare di una migliore circolazione.

Per permettere al paziente di orientarsi al meglio in farmacia, all’ingresso è stata posta una mappa che spiega visivamente la distribuzione dell’offerta sui tre livelli.
Una linea corre lungo tutta la farmacia evidenziando la segnaletica di primo livello.
Il punto focale per l’orientamento è l’ascensore che collega i tre piani, per cui si è reso necessario lavorare, su elementi di comunicazione e grafici, per evidenziare in modo chiaro le differenti mission.

A livello cromatico nel piano 0, l’area legata alla farmacia classica tradizionale, è stato mantenuto il blu, colore originale appartenente al marchio Farmacia della Cicogna. Viene però riproposto con un tono azzurro, più caldo e accogliente rispetto al precedente blu elettrico.
Tra i vari piani sono state collocate cromie legati ai toni del tortora, messe in risalto da un nuovo impianto di illuminazione. Il piano 1 dedicato alla dermocosmesi è trattato con un tono di tortora più vicino al color cioccolato.
Anche il logo della farmacie è stato rivisto in termini cromatici, adeguandolo alle nuove nuance della struttura di vendita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome