L’ingresso di Gallerie Commerciali Bennet nella Fase 2 coinvolge anche l’apertura degli oltre 1.250 negozi all’interno delle gallerie

In base alle disposizioni emesse dal Consiglio dei Ministri, le Gallerie Bennet e gli ipermercati Bennet sono pronti a riaccompagnare i clienti verso la nuova normalità, adottando tutte le misure specifiche definite a livello regionale.

 

 

L’ingresso nella Fase 2 coinvolge l’apertura degli oltre 1.250 negozi all’interno delle Gallerie Bennet ed è il risultato di un lungo lavoro preparatorio e di un'articolata pianificazione degli interventi. Orari e modalità di apertura dei singoli negozi potranno variare da regione a regione sulla base delle disposizioni dei singoli Governatori. Tutte le informazioni, aggiornate in tempo reale, sono a disposizione sui siti www.galleriecommercialibennet.com e su www.bennet.com.

"Abbiamo effettuato interventi di sanificazione completi ed estremamente scrupolosi, utilizzando prodotti certificati e approvati dal Ministero della Salute, che abbattono il virus al 99,9%. Siamo pronti per affrontare la nuova normalità" dichiara Renato Isetti (foto principale), General Manager di Gallerie Bennet, dando l’avvio alla nuova fase di apertura al pubblico di tutti i 50 centri commerciali Bennet ubicati in Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia.

Sanificazione: dai touch point all'aerazione

Oltre al lavoro di pulizia e disinfezione di tutte le strutture, del quale si trovano dettagli nei numerosi cartelli esposti nelle Gallerie, Bennet provvederà a sanificare costantemente, più volte al giorno, le aree comuni a disposizione del pubblico (come le panchine e i bagni). In tutti i punti di contatti -le zone cosiddette touch point: terminali Bancomat, sportelli Postamat, ecc.- sono stati installati (e verranno regolarmente controllati e riforniti) erogatori di gel disinfettante, a disposizione del pubblico. Bennet ha inoltre fatto eseguire la pulizia e la sanificazione di tutti i condotti dell’aria, garantendo agli spazi interni una maggiore aerazione esterna.

Anche le aree di ristoro gestite dalle Gallerie sono state riallestite con tavoli e posti a sedere nel rispetto delle distanze e adottando i dispositivi di sicurezza previsti dalle norme anti-Covid19.

È invece lasciata alle singole attività commerciali la responsabilità di gestire l’ingresso dei clienti nei negozi, così come le aree dedicate ai bambini sono affidate alle aziende fornitrici, che le gestiranno in autonomia facendosi carico di controllare il distanziamento e di effettuare regolare pulizia.

"Grazie a questa decisione Bennet può finalmente riprendere a svolgere quella funzione di punto di riferimento sociale per le piccole e medie comunità locali in cui Bennet e Gallerie Bennet hanno sempre creduto e investito -aggiunge Adriano De Zordi, amministratore delegato dell’azienda comasca-. Per comunità di queste dimensioni essere vicini ai consumatori e dare una risposta alle loro esigenze significa proporre un’offerta mirata di attività commerciali e di servizi all’interno di strutture come i nostri proximity mall, cioè a misura d’uomo".

Durante queste settimane l’insegna si è adoperata per implementare e rendere ancora più efficienti i servizi offerti sfruttando al meglio il digitale e in modo particolare l’eCommerce che risponde appieno alle esigenze primarie dei clienti e cittadini in totale sicurezza.

"Bennet significa garanzia per il consumatore -prosegue Renato Isetti- perché sotto un unico tetto il cliente può acquistare beni di prima necessità ma anche usufruire di servizi come spesa online, posta, bancomat, tabaccheria e lavanderia. Grazie ai grandi spazi a disposizione, possiamo assicurare ai nostri clienti sicurezza e distanziamento sociale, diminuendo fortemente la possibilità di assembramenti e il rischio di contatto tra le persone".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome