Henkel: nuova strategia e obiettivi economici per il 2020

Hans Van Bylen_Henkel 2020+Henkel ha presentato il piano “Henkel 2020+”, che delinea la strategia e gli obiettivi economici che modelleranno l’azienda fino al 2020 e oltre.
Nei prossimi quattro anni, l’azienda intende ottenere una crescita organica media del fatturato compresa fra il 2% e il 4%, con un incremento dell’utile depurato per azione privilegiata compreso fra il 7% e il 9%. Per continuare a crescere in modo profittevole, Henkel si concentrerà su quattro priorità strategiche: guidare la crescita, accelerare la digitalizzazione, aumentare l’agilità e sostenere la crescita.

“Entro il 2020 e oltre, la nostra ambizione è quella di proseguire in un percorso di crescita profittevole, diventando ancora più attenti ai clienti, innovativi, agili e completamente digitali nei processi interni ed esterni. Vogliamo inoltre promuovere la sostenibilità in tutte le attività di business, rafforzando la nostra posizione di leadership - ha spiegato Hans Van Bylen, chief executive officer di Henkel. Per raggiungere questi traguardi, ci concentreremo sulla crescita, la digitalizzazione di tutte le attività e funzioni, l’agilità dell’organizzazione e dei team, il sostegno alla crescita attraverso iniziative mirate. Oltre allo sviluppo organico, le acquisizioni continueranno a essere parte integrante della nostra strategia con l’obiettivo di arricchire il portfolio. Ci dedicheremo da subito e con grande energia alla realizzazione delle nostre priorità strategiche, proseguendo il nostro cammino di sviluppo e la creazione di valore sostenibile”, ha concluso Hans Van Bylen.

Il piano prevede la realizzazione di iniziative per coinvolgere clienti e consumatori, rafforzare i marchi e le tecnologie principali (il fatturato dei primi 10 marchi dovrebbe aumentare fino a raggiungere il 75% delle vendite complessive del gruppo), sviluppare innovazioni e servizi, nonché individuare nuove opportunità di crescita, anche attraverso acquisizioni mirate. A questo proposito l’azienda costituirà un fondo dedicato, in cui confluiranno fino a 150 milioni di euro, per investire in start-up con specifiche competenze digitali o tecnologiche. Entro il 2020 Henkel implementerà inoltre una serie di progetti digitali, orientati soprattutto all’Industry 4.0.

“Gli obiettivi economici che ci siamo dati per il 2020 confermano la fiducia nella nostra capacità di generare risultati eccellenti e profitti importanti - ha commentato Carsten Knobel, chief financial officer di Henkel. Continueremo a focalizzarci sull’efficientamento dei costi per aumentare la profittabilità, ottimizzare il capitale circolante netto e garantire una liquidità consistente. Questo ci permetterà di investire sia nella crescita organica, sia inorganica”.

La sostenibilità continuerà a essere l’elemento distintivo di ogni attività e decisione, portando avanti l’impegno volto all'efficienza e al miglior impiego delle risorse, ovvero alla creazione di maggior valore con un minor numero di risorse. Henkel ha definito traguardi di sostenibilità ambiziosi che dovrebbero portare al miglioramento dell’efficienza complessiva pari al 75% entro il 2020, rispetto al 2010.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here