Talent on tech, per valorizzare i talenti digitali del Sud Italia

Un progetto di Ey e Work Wide Women per formare figure da inserire nel mondo Ict, con attenzione particolare ai profili femminili

Valorizzare la diversità di genere, coltivare le competenze tecnologiche, investire nel Sud Italia: questi i tre punti cardine attorno ai quali Ey, player di servizi professionali di consulenza e revisione, ha costruito il progetto Talent on tech, per supportare la crescita e lo sviluppo digitale e tecnologico delle aziende attraverso le competenze più avanzate. A fare da partner è Work Wide Women, realtà italiana specializzata in progetti per l’inclusione sociale in azienda.

 

 

Talent on tech è infatti un percorso di formazione che intende coinvolgere le persone di maggior talento residenti al Sud nello sviluppo delle proprie competenze, con un'attenzione particolare ai profili femminili. L'iniziativa intende infatti stimolare in particolar modo l’ingresso delle donne nel mercato Ict.

Ey ha inoltre avviato la creazione a Bari di un hub tecnologico per ricercare diplomati e formare 200 figure di Junior Technology Specialist entro 18 mesi. Ai nuovi assunti sarà offerto un contratto di apprendistato di 36 mesi e la possibilità di entrare in azienda con un percorso formativo iniziale di una settimana volto a insegnare le abilità digitali e potenziare le competenze trasversali (le cosiddette soft skills).

La selezione di Talent on tech parte dal sito www.talentontech.it con l'invio della propria candidatura. Unico requisito richiesto è quello di essere in possesso di un diploma di scuola superiore ed essere interessati ad iniziare un percorso di formazione e crescita in ambito tecnologico e informatico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome