Industria 4.0: tecnologia più accessibile grazie all’iperammortamento

La tecnologia per il retail si può acquistare con gli sconti fiscali dell'iperammortamento
La tecnologia per il retail si può acquistare con gli sconti fiscali dell'iperammortamento
C'è tempo fino alla fine del 2019 per acquistare tecnologia e ricevere lo sconto fiscale attraverso la formula dell'iperammortamento

La legge di riferimento è quella di Bilancio con il piano dedicato a Industria 4.0, che stabilisce agevolazioni fiscali, con la formula dell'iperammortamento, per le imprese che investono in beni strumentali nuovi funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei propri processi produttivi. Un supporto concreto che può arrivare al 270% del valore dei beni acquistati.

Iperammortamento per l'upgrade di supply chain e sicurezza

Supply chain e sicurezza rientrano tra i processi presi in considerazione dalla legge e in questo senso Checkpoint Systems ha conseguito l'attestazione relativa al possesso dei requisiti utili a chi acquista per ottenere l'iperammortamento e dunque lo sconto sulle tasse legato agli investimenti in innovazione tecnologica. L'azienda realizza soluzioni mirate per il mercato retail e tra i prodotti che rientrano tra i beneficiari degli sconti ci sono sistemi antitaccheggio, ovvero antenne, disattivatori, verificatori ma anche i contapersone.

L'attestazione consiste nell'esito favorevole di una analisi fatta al di fuori dell'azienda e riferita attraverso rapporti tecnici, che ha verificato la predisposizione delle soluzioni Checkpoint Systems a entrare tra i beni strumentali citati dalla legge. Si tratta di caratteristiche legate all'integrazione e interconnessione dei dispositivi, come richiesto dalle normative per l'Industria 4.0.

Le scadenze: 31 dicembre 2019

La data ultima per usufruire delle detrazioni dell'iperammortamento a fronte dell'acquisto di tecnologia è il 31 dicembre 2019. Occorre un ordine inviato al fornitore e l'anticipo di almeno il 20% del costo entro la data, per completare successivamente l'installazione e l'entrata in funzione delle tecnologie entro la fine del 2020. Se si sceglie la formula del leasing, ci deve essere un contratto firmato dalle parti e deve essere pagato il maxicanone pari ad almeno il 20% della quota complessiva dovuta al locatore.

Ecco la quota dell'iperammortamento che corrisponde a ordini di grandezza diversi degli investimenti:

-investimenti fino a 2,5 milioni di euro danno luogo a un iperammortamento pari al 270%
-investimenti fino a 10 milioni di euro danno luogo a un iperammortamento del 200%
-investimenti fino a 20 milioni di euro danno luogo a un iperammortamento del 150%

La Legge di Bilancio 2020 ha introdotto una proroga al beneficio estendendone l'efficacia anche per il prossimo anno.

 

Sei un digital manager? La tua impresa è impegnata nella Digital trasformation e vuoi rimanere sempre informato sulle ultime innovazioni e trend? Iscriviti al Digital Manager Club.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome