Carrefour prosegue a pieno ritmo la trasformazione 2022

Alexandre Bompard, nuovo PDG (Presidente e direttore generale)
Il giro d'affari di Carrefour (quarto trimestre 2018) cresce dell'1,9% , con una sostanziale tenuta del mercato francese, un calo più sensibile dell'Europa, e un boom in America Latina che per il gruppo francese vuol dire Brasile (+12,9%)

Il giro d’affari di Carrefour a livello mondiale nel 4° trimestre 2018 è - al netto dei carburanti, dei calendari e a tassi di cambio costanti- in leggera crescita (+1,9%, cioè 450 milioni in più rispetto al 4° trimestre 2017: ricordiamo che Carrefour controlla 12.211 esercizi nel mondo di cui 5.365 in Francia). Ma nel dettaglio delle aree geografiche presidiate è tutto segno meno, tranne il boom dell’America Latina, dove l’incremento delle vendite a perimetro costante sfiora il 13% e sale al 15,4% a cambi costanti. Carrefour definisce la dinamica vendite del 4° trimestre in Francia (-0,1%) "stabile, nonostante l’impatto dei gilet gialli”, precisando che l’impatto è stato particolarmente negativo per gli ipermercati (-2,2% LFL cioè a parità di perimetro).

L’Europa (-1,7%) va peggio rispetto al risultato complessivo, con picchi negativi rispetto al totale registrati sia dall’Italia (-4,6% LFL) sia dal Belgio (-3,1%) mentre la Spagna (-1,4%) pur negativa se la cavicchia. Romania (+3,2%) e Polonia (+2,1%) sono gli unici paesi in controtendenza ampiamente positiva probabilmente alimentate dall’inflazione.

L’America Latina per Carrefour vuol dire Brasile dove l’insegna francese fattura (3.640 milioni di euro) più di 2,5 volte il montante italiano che nel 4° trimestre ammonta a 1.369 milioni di euro (-4,6%). Il Brasile cresce del 6,2% a perimetro costante, frutto di un combinato disposto di miglioramento della rete e inflazione alimentare.

Ricordiamo che con 5.265 milioni di euro nel 2018 (4 trimestri), l’Italia è il secondo mercato europeo dopo la Spagna, senza ovviamente considerare la Francia che con oltre 39.000 milioni fa mercato a sé. A proposito di Francia, supermercati e prossimità+altri formati realizzano ormai vendite (19.144 milioni di euro) che stanno eguagliando quelle degli ipermercati (20.759 mio euro).

Carrefour: risultati del quarto trimestre 2018 (vendite prezzi al pubblico, in milioni di euro e var.%)

Vendite TTC A perimetro costante A cambi correnti A cambi costanti
Francia 10.600 -0,1 +0,5% +0,5
Europa 6.439 -1,7 -1,,1% -0,9
America Latina 4.259 +12,9 -8,9% +15,4
Asia 1.340 -4,1 -6,9 -6,2
Totale Gruppo 22.638 +1,9 -2,3 +2,7

Fonte: Carrefour

Carrefour: risultati 2018 (vendite prezzi al pubblico, in milioni di euro e var.%)

Vendite TTC A perimetro costante A cambi correnti A cambi costanti
Francia 39.903 +0,3 +1,1% +1,1
Europa 23.467 -1,6 -0,4% -0,2
America Latina 15.713 +8,9 -12,8% +11,5
Asia 6.080 -3,7 -7,3 -4,4
Totale Gruppo 85.164 +1,4 -2,8 +2,5

Fonte: Carrefour

Fra i risultati del 4° trimestre Carrefour segnala il boom dell’eCommerce alimentare che registra un incremento di oltre il 30%, grazie soprattutto alle strategie di offerta omnichannel e all’apertura di nuovi Drive che salgono complessivamente a 1.616  (841 in Francia).

Fra le iniziative che fanno parte del piano di trasformazione di Carrefour 2022 ricordiamo lo sviluppo dell’offerta bio con 75 referenze a fine 2018 e l’acquisizione di Planeta Huerto; il bio raggiungerà nel 2018 un giro d’affari di 1,8 miliardi di euro rispetto a 1,3 miliardi nel 2017. L’obiettivo è 5 miliardi nel 2022. I 210 partenariati di filiera con 70 accordi conclusi nel T4 con produttori di latte; lo sviluppo del benessere animale con il lancio di un audit indipendente sul 100% dei suoi macelli.

Si inseriscono in questa strategia: la razionalizzazione degli assortimenti (-7,5% in Francia) e lo sviluppo di nuovi format commerciali come gli shop-in-shop di elettrodomestici in partnership con specialisti del settore (Darty in Francia, Media World in Polonia; Gome in Cina)

"Le solide performance del quarto trimestre confermano la dinamica del 2018 -commenta Alexandre Bompard, Pdg di Carrefour-. Dal lancio del piano Carrefour 2022 un anno fa, ci siamo impegnati in una trasformazione senza uguali del nostro gruppo. Nel 2018 abbiamo rivista e e semplificato l'organizzazione, migliorato l'efficienza e concluso partnership che contribuiscono ad accelerare il nostro processo di cambiamento. Anche quest'anno abbiamo messo in campo risorse e sforzi per la realizzazione del programma di transizione alimentare attraverso il programma mondiale Act for Food".

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome