Da Esselunga con KidsPark a Gruppo Gabrielli: la gdo che fa edutainment

#TAKEACTION | Le iniziative di csr rivolte ai giovani studenti sono ormai un tratto distintivo di tanti retailer. Ecco le ultime

Dall'ormai tradizionale attività "Scrittori di classe" by Conad, passando per Pam Panorama con "Nutri il sapere at school” e molti altri: le attività di edutainment, ovvero di educazione attraverso il divertimento, che coinvolgono i piccoli studenti con indirizzo territoriale sembrano ormai un must per la gdo italiana. Da ultime le nuove iniziative sul tema di Esselunga, reduce dal lancio del progetto SuperFoods, e Gruppo Gabrielli.

 

 

Esselunga, nello specifico, ha rilanciato KidsPark, evento dedicato all’educazione dei ragazzi in età scolare e alle loro famiglie, patrocinato dall’ ssessorato all’Educazione e Istruzione del Comune di Milano e dalla Siae. Trattasi di un weekend all’aperto sabato 1 e domenica 2 giugno, presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli (ingresso da via Palestro), durante il quale i ragazzi potranno divertirsi ed imparare al contempo il rispetto degli altri, della natura e le buone pratiche legate all’educazione alimentare, ambientale, digitale, musicale, motoria e comportamentale, grazie ai diversi laboratori e giochi proposti dai diversi partner dell’iniziativa.

 

 

Gruppo Gabrielli ha invece avviato un progetto di potenziamento della lingua inglese per tutti gli allievi della Scuola Primaria di Arquata del Tronto. Grazie alla collaborazione con la Bristish Academy, gli studenti hanno usufruito di un ciclo di lezioni extracurriculari svolto in classe. Un'iniziativa che rientra nel più ampio ”Progetto Scuola Creativa”, con il quale il Gruppo Gabrielli ha messo in atto una serie di attività e laboratori dedicati ai bambini per contribuire allo sviluppo armonico delle proprie attitudini in maniera divertente e costruttiva grazie al contributo di figure professionali qualificate.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome