Integrato il carrello in WhatsApp per fare acquisti direttamente in chat

Whatsapp carrello acquisti
Sale a un nuovo livello il call shopping all'interno dell'applicazione di messaggistica di proprietà di Facebook

Tra i touchpoint digitali che si sono moltiplicati nel periodo di lockdown primaverile, WhatsApp, la popolare applicazione di messaggistica di proprietà di Facebook (sulla cui acquisizione incombono due cause antitrust negli Usa), ha permesso a molti negozianti di piccoli centri o di store prossimità nelle grandi città di ricevere ordini da remoto, in alternativa alle chiamate al telefono.

 

 

Dall'8 dicembre è stata rilasciata la funzionalità "carrelli" che permette alle aziende con un profilo su WhatsApp o in Facebook Business, di aggiungere un catalogo prodotti nei messaggi inviati nell'App con la possibilità di completare l'acquisto direttamente all'interno della piattaforma. Basta selezionare il prodotto e inserilo nel messaggio da inviare al retailer per l'acquisto o anche per chiedere ulteriori informazioni o instaurare una trattativa.

Grazie ai cataloghi, i clienti possono controllare la disponibilità dei prodotti e le aziende possono organizzare le chat in base ai singoli articoli. Un passo in avanti nella direzione del call shopping di cui abbiamo parlato in questo articolo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome