Madel elimina il flacone: brevetto per il nuovo pack

MadelUn’idea Made in Italy di possibile esportazione in tutto il mondo: da Madel arriva un brevetto destinato a cambiare le regole del mercato dei detersivi liquidi. Il gruppo di Cotignola (Ra) crea un nuovo formato con i benefici della ricarica, ma senza la plastica del flacone. In pratica il “formato ricarica” diventa un vero e proprio flacone in grado di dosare direttamente e con precisione il detersivo, proprio come un contenitore rigido tradizionale con vantaggi evidenti per l’ambiente. Non solo per il minor utilizzo di plastica del pack “ricarica” rispetto al flacone tradizionale (-78%) -che diventa di fatto superfluo-, ma anche per la drastica riduzione dei volumi da trasportare e da smaltire. Quindi minor produzione di Co2 dalla logistica e un pack più facilmente riciclabile.

Il nuovo Ecoformato è frutto interamente del reparto di ricerca e sviluppo Madel. È composto da un serbatoio contenente il prodotto , un canale di passaggio e un dosatore, tutti già incorporati in una busta simile alla ricarica tradizionale. Premendo il serbatoio, il liquido si travasa fino al dosatore trasparente dotato di misurino graduato. Da lì, inclinando il contenitore, si può versare il liquido nella quantità che serve e con una precisione garantita. Tutto il prodotto è utilizzabile fino all’ultima goccia e senza sprechi. Il sistema è stato protetto da una domanda di brevetto, per altro non l’unico detenuto dall’azienda che ha fatto proprio della ricerca uno dei suoi punti di forza. Madel sarà quindi l’unico produttore a utilizzare questo tipo di Ecoformato sul mercato. Prevede di realizzarne 18 milioni di pezzi nei prossimi due anni attraverso un linea dedicata che sarà realizzata a luglio 2016 e andrà a regime nell’ottobre 2016. Saranno destinati soprattutto al marchio Winni’s: per i detersivi liquidi per lavatrice, negli ammorbidenti, possibilmente anche nei detersivo per pavimenti e nei concentrati da diluire.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here