Mondelēz International punta diritto allo snacking sostenibile

Raggiunto l'obiettivo del 15% di fatturato netto di prodotti in porzioni controllate in anticipo rispetto ai tempi previsti

Mondelēz International ha pubblicato l’Impact Progress Report 2018, che annuncia gli importanti  progressi compiuti rispetto ai suoi Impact Goals 2020. La relazione evidenzia che l’azienda, leader mondiale nello snacking, ha raggiunto l’importante obiettivo del 15% dei ricavi netti di prodotti con porzioni controllate, un importante risultato in tema di well being raggiunto con due anni di anticipo rispetto alle previsioni. I significativi progressi compiuti verso gli Impact Goals 2020 danno prova della missione dell'azienda: guidare il futuro dello snacking, creando snack nel modo giusto sia per le persone che per il pianeta.

 

 

"Crediamo che i consumatori non debbano scegliere tra uno snack e un'alimentazione corretta,  o essere preoccupati per l'impatto che le loro scelte in materia di snack hanno sul mondo e sulla comunità -ha dichiarato Dirk Van de Put, chairman e Ceo di Mondelēz International-. La nostra azienda sta svolgendo un ruolo significativo nel rendere lo snacking sostenibile e informato, creando un futuro in cui sia le persone che il pianeta prosperino e sviluppando un portafoglio capace di stimolare la creazione di abitudini di snacking consapevoli. Sono orgoglioso dei progressi compiuti nel 2018, in particolare nel settore well being, dove siamo riusciti a raggiungere un obiettivo importante in anticipo rispetto ai tempi stabiliti".

Il Report illustra anche i miglioramenti portati a termine relativamente agli obiettivi 2020 di Mondelēz International in ambito di agricoltura sostenibile e impatto ambientale, per combattere la deforestazione proteggendo al contempo la proprietà terriera e i diritti umani ed estendo le azioni in aree in cui poter generare il maggiore impatto. Nel 2018, l’azienda ha acquistato dal suo programma di sostenibilità, Cocoa Life, il 43% del cacao utilizzato nei suoi marchi di cioccolato, ed ha inoltre continuato a svolgere un ruolo di rilievo nello sviluppo di una filiera dell'olio di palma sostenibile, accelerando l'azione contro le aziende agricole che contribuiscono alla deforestazione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome